www.grande-pene.com
Il primo sito reattivo in italiano
Anche disponibile in
  • Iscriviti ora al programma
    Questo metodo di sviluppo del pene comprende anche una sezione speciale sulle tecniche di allungamento.

    Esercizi naturali di allungamento del pene

  • Esercizi speciali per allungare il pene.
  • Allungamento del pene del tutto naturale senza pesi né estensori.
  • Per tutti coloro che puntano soprattutto sull'allungamento del pene.
  • Gli esercizi di allungamento del pene non comportano effetti collaterali.
  • Esercizi di allungamento del pene

    Gli esercizi di allungamento del pene del nostro programma sono indicati per tutti coloro ch vogliono mettere l'accento sul fattore lunghezza rispetto al resto. Questo può essere dovuto a delle preferenze personali oppure a delle esigenze anatomiche (avete un pene più grosso che lungo). Qualunque sia il vostro caso abbiamo gli esercizi per voi.

    Intendiamoci bene : i nostri esercizi normali hanno un effetto anche sull'allungamento del pene e permettono appunto di ottenere risultati proporzionali. Se è questo che volete, allora gli esercizi convenzionali sono più che sufficienti. Cioè, a meno che l'allungamento del pene sia la vostra priorità numero 1, non avete bisogno di questi esericizi. L'inverso è falso: se il vostro unico scopo è l'allungamento del pene, perché magari siete già soddisfatti dello spessore, non potrete limitarvi soltanto a questo genere di esercizi, in quanto questi da soli non allungano il pene, ma servono solo a contribuire all'allungamento in presenza degli esercizi di base, i quali sono fondamentali. Il motivo principale di questi esercizi supplementari è stato che molti uomini desiderano priorizzare soprattutto il fattore lunghezza. Il che rende questo programma ancora più utile, visto che non tutti i siti forniscono esercizi interamente dedicati all'allungamento del pene.

    Un programma di sviluppo del pene non potrebbe dirsi completo senza esercizi per tutti i tipi di esigenze.

    Il legamento sospensorio del pene
    Il legamento sospensorio del pene
    (cliccare per ingrandire)
    Il legaento più in dettaglio
    Il legamento sospensorio più nei dettagli
    (cliccare per ingrandire)
    Il principio di allungamento del pene

    Il pene è fissato alla sua estremità posteriore al pube dal legamento sospensorio e alle branche ischio-pubiche dai corpi cavernosi.

    Qui concentreremo l'attenzione soprattutto sul legamento sospensorio (vedi le figure per avere un'idea più chiara della sua natura e posizione). I corpi cavernosi sono dilatabili, dunque, non presentano difficoltà all'ingrandimento del pene.

    Cosa c'entra il legamento sospensorio ?

    A volte, uno sviluppo in lunghezza può essere rallentato da un legamento sospensorio corto o poco elastico, è spesso il caso di quelli che ce l'hanno piuttosto grosso che lungo.

    I metodi chirurgici di allungamento del pene consistono a tagliare questo legamento per far apparire il membro più lungo. Ma, appunto, si tratta di un'apparenza, visto che questo è visibile soltanto allo stato flaccido e non ha alcun effetto su uno stato di erezione, semplicemente perché il fatto di tagliare il legamento non è sufficiente se non c'è nulla che agisca anche sui corpi cavernosi e sul resto del membro.

    Inoltre la natura non ci ha forniti di un legamento sospensorio per niente, tagliarlo non è una soluzione, peggio, è una storpiatura di una parte necessaria del nostro pene e questo può causare effetti secondari, prima di tutto rende il membro più instabile durante i rapporti sessuali, poi può essere causa di impotenze inattese e quel che è peggio è che con il tempo, il legamento tende a ricongiungersi con l'osso pubico, riducendo alla fine il pene a dimensioni ancora minori di quelle prima dell'operazione! E tutto questo per ottenere una parvenza di lunghezza???

    I nostri esercizi sulla lunghezza lavorano sul legamento sospensorio con lo scopo di stirarlo, non di ferirlo o di tagliarlo, e producono risultati naturali senza nessun effetto collaterale. Inoltre, oltre a stirare il legamento, gli esercizi agiscono anche sui corpi spugnosi e cavernosi, ed è solo lavorando sul legamento e sui corpi allo stesso tempo che si ottiene il vero allungamento del pene. Ricordate: il membro è fatto anche di corpi cavernosi e spugnosi e le sue dimensioni (allungamento incluso) dipendono anche da questi corpi. Puro e semplice. Il bello inoltre è che ancora una volta siete voi ad avere il controllo della situazione e ad assicurare quindi la sicurezza dell'allenamento. Un legamento sospensorio più elastico facilita maggiormente un aumento in lunghezza. Ed è per questo che questi esercizi agevolano l'allungamento del pene, ma non lo provocano direttamente senza l'apporto degli esercizi tradizionali.

    Ultima raccomandazione: approfittiamo ancora una volta per ricordarvi che questi esercizi di allungamento del pene sono un bonus, non sono necessari per avere risultati proporzionali e se non avete un'esigenza specifica per puntare soprattutto sul fattore lunghezza, potete perfettamente ometterli.

    Altre Considerazioni sull'Allungamento del Pene

    I nostri esercizi tradizionali puntano sia su un aumento in lunghezza che su un aumento in circonferenza. E sono esercizi che funzionano, non si tratta di quella roba esotica il cui scopo non ha nulla a che fare con il sesso. Spieghiamoci meglio : da tempi immemorabili l'uomo cerca di aumentare le misure del suo pene con qualsiasi mezzo, alcuni lo fanno per motivi sessuali, altri lo fanno per motivi tradizionali, religiosi o per questioni d'onore. Per esempio uomini di numerose tribù, quali gli arabi del Sudan, i Karamojong dell'Uganda e le tribù Sadhus (e anche i Kathmandhu) dell'India usano attacare pesi sempre maggiori al loro pene e raggiungono dimensioni che arrivano fino a 45 centimetri. Ma attenzione, queste pratiche danneggiano irreparabilmente il membro e lo rendono inservibile dal punto di vista sessuale.

    Molti siti di allungamento del pene usano questi esempi per confondere il lettore attribuendo questi risultati ai loro esercizi, facendo sottointendere che questi uomini sono sessualmente superiori senza mai menzionare la vera realtà del caso. Molti citano fonti che in realtà non fanno altro che segnalare un fatto culturale di uomini che si storpiano per puerili ragioni. Insomma, una curiosità. Per esempio i Karamojong lo fanno per motivi rituali ; i membri delle tribù Sadhus lo fanno per motivi pseudo-religiosi : credono che Dio si trovi nel pene e per questa ragione adorano il loro membro e adorano storpiarlo. I Sadhus rigettano i loro desideri carnali nella loro ricerca dell'illuminazione e per dimostrare il loro impegno agli altri adetti della setta danneggiano volutamente il loro pene fino a renderlo sessualmente inservibile. Ma gli stessi Sadhus lo fanno anche per motivi folkloristici, infatti si fanno pagare dai turisti per esibirsi con pesi di 30 chili (e più) appesi al loro membro ! Questi metodi certo provocano alla fin fine l'allungamento, ma a quale prezzo? Il fatto di usare pesi sempre maggiori ha come unico effetto non solo di rendere il loro pene insensibile (a causa della lacerazione progressiva dei nervi), ma di renderlo anche incapace di erezione.

    Certo, non che dobbiate raggiungere queste dimensioni, molti di voi non ne avranno mai bisogno (queste tribù lo fanno per motivi tradizionali e tutt'altro che sessuali).

    L'allungamento del pene è certo possibile, ma per ottenerlo senza rischi è necessario molto controllo ed esercizi ideati da esperti e verificati. La medicina moderna non è in grando di fornire gli stessi risultati in quanto nessuna terapia o intervento può dare risultati che solo possono essere ottenuti soltanto dopo un periodo di allenamento. È come voler diventare culturista sottoponendosi a un'operazione chirurgica, per intenderci. L'allungamento del pene richiede tempi abbastanza lunghi ed è una pratica che va fatta con molta attenzione. Perché non si tratta soltanto di stirare il pene (come fanno le tribù), ma di applicare l'insieme delle tecniche di ingrandimento in modo da favorire maggiormente uno sviluppo in lunghezza piuttosto che un ispessimento.






    [Chiudi]

    Questo sito è reattivo. Che cosa significa? Ebbene, provate a ridimensionare il browser e vedrete. La disposizione della pagina e la sua architettura cambiano a seconda delle dimensioni dello schermo. In altri termini non importa se state utilizzando un computer a schermo gigante, un iPhone o addiruttura un Nokia N70. Questo sito si vedrà bene indipendentemente dallo schermo!

    Oggi un numero sempre più crescente di utenti si connettono usando dispositivi mobili. Non solo i siti web devono adattarsi a qualsiasi schermo, ma devono anche essere leggeri, in quanto certi dispositivi hanno connessioni lente o a pagamento a seconda del traffico inviato e ricevuto. Tutto ciò che era vecchio è nuovo un'altra volta! Addio siti Flash (che su Mac e iPhone non si vedono neppure) e layout a immagini!

    Era dunque indispensabile sacrificare la comodità degli utenti più conservatori alle nuove esigenze di oggi (si pensi a coloro che usano ancora le vecchie versioni di Internet Explorer e che sono sempre di meno). È nato così il concetto di tecnologia liquida. Questo sito non è come molti altri che hanno una versione PC e una versione mobile. Ha una sola versione che si adatta a qualsiasi dispositivo.

    Siamo fieri di annunciare che ormai anche il nostro sito è uno dei primi ad essere pronto per il Web 3.0 e va in linea col futuro essendo univesalmente compatibile. E rimaniamo nella speranza che piaccia anche a voi.


    [Chiudi]