português français english español
Condividi Su
Twitter Google Plus Facebook You Tube
Il primo sito reattivo in italiano
Condividi Su
Twitter Google Plus Facebook You Tube
  • français
  • english
  • español
  • potuguês

Integratori e afrodisiaci per una sessualità in forma

Penesano fornisce anche una guida all'alimentazione sessuale, i prodotti naturali, le erbe, le vitamine e gli integratori per favorire le vostre prestazioni sessuali ed anche facilitare gli esercizi di sviluppo del pene.

  • I migliori alimenti per dare un boost alle vostre prestazioni.
  • Guida ai prodotti eroboristici che vi aiuteranno ad aumentare la vostra virilità.
  • Erbe sicure per aumentare la vostra produzione ormonale.
  • Il modo più sicuro per mantenere la vostra libido al massimo.
  • Gli afrodisiaci che funzionano davvero?

    L'alimentazione è un componente indispensabile della nostra qualità di vita. L'allenamento da solo non è sufficiente e nella stessa misura in cui bisogna assumere protenine per aumentare i muscoli, esistono alimenti, integratori, erbe e sostanze che sono chiave per le prestazioni sessuali e una buona risposta ormonale.

    Lo scopo della guida afrodisiaca offerta da Penesano è fornire una lista, più completa possibile, di tutte le sostanze e degli integratori che funzionano veramente non solo per essere sessualmente in forma, ma anche per ottenere risultati più rapidamente negli esercizi del programma.

    Una parte di questa guida è disponibile gratuitamente nelle pagine pubbliche di Penesano, cioè in questa pagina. Tuttavia, la guida interna del programma Penesano è molto più vasta. Il suo scopo è quello di indicare e descrivere degli alimenti o dei supplementi disponibili in forma primaria e senza elaborazione. Una ricerca estesa è stata fatta sulle sostanze mediche e dietetiche per determinare i prodotti ideali per ogni necessità. In poco tempo, questa conoscenza sarà vostra e la vostra educazione sessuale potrà considerarsi completa.

    Tuttavia vogliate tener presente che questo sito non vende i prodotti presentati, i quali non hanno nessun rapporto con la marca Penesano. La nostra guida è soltanto una guida, di conseguenza, lo staff di Penesano non può essere considerato responsabile dell'uso o dell'abuso di questi prodotti, la maggior parte dei quali sono totalmente naturali e disponibili nelle erboristerie o presso i rivenditori di supplementi dietetici, i quali sono responsabili di quel che vendono.

    L'Efficacia della medicina naturale

    In che modo una dieta può aumentare la libido, migliorare la potenza sessuale o facilitare gli esercizi per il pene?
    Tutto pare incredibile quando si parla di sesso, eppure nessuno si meraviglia quando si dice che il caffè ha degli effetti sul sistema nervoso, che la carenza di vitamine B5, E o altre provoca l'invecchamento prematuro, oppure che certe droghe possono alterare il nostro sistema emotivo a tal punto da sembrare altre altri. Effetti provocati da prodotti come questi possono nuocere o giovare alla salute in modo determinante, così come possono curare o uccidere, a seconda del modo in cui li si consuma.

    Eppure, tutte queste sostanze agiscono sul corpo umano e ne modificano la condizione. Ci saranno anche sostanze con effetti diretti sul sesso? La risposta è che ne esistono a bizzeffe. E alcuni di questi agiscono non solo sugli organi sessuali, ma anche sulla chimica del cervello e sugli ormoni, risvegliando così tutte le parti responsabili del funzionamento e dell'interesse sessuale. Alcuni prodotti descritti dalla nostra guida funzionano anche sulle donne (molte erbe aumentano il desiderio sessuale della donna). Troverete una versione femminile di questa guida nel sito www.soloperlei.com.

    Perché Scegliere un Rimedio Naturale e non un Medicinale?

    Da dove vengono i medicinali? Oggi si parla di medicina ufficiale e di medicina alternativa come se queste non avessero nulla in comune, come se l'una fosse inorganica e l'altra organica. Un medicinale non è altro che un concentrato di composti chimicamente elaborati e sintetizzati in modo industriale, a volte si tratta di molecole che sono state isolate e concentrate con l'obbiettivo di raggiungere lo scopo prefisso.

    Ma vi siete mai chiesti da dove le compagnie farmaceutiche isolino i principi attivi per la loro ultime, meravigliose medicine? Ovvio, dalle erbe, dai minerali, dai cibi, dai prodotti naturali! Tanto per fare un esempio, una pastiglia di vitamina C non è altro che il concentrato elaborato di una spremuta d'arance e limoni in una compressa. È noto che il miglior modo di assumere le vitamine è attraverso gli alimenti, perché nella loro forma naturale sono assimilate in maggiori quantità che nella loro forma sintetica, grazie alle sostenze eccipienti che sono presenti nell'almiento e non nel farmaco. Per millenni il sistema digestivo umano si è adattato al cibo intero e non ai supplementi o alle medicine.

    Certo non possiamo dire dei medicinali la stessa cosa che diciamo delle vitamine. Il guaio è che tutti i principi attivi dei farmaci vengono trattati ed elaborati chimicamente, sono famosi per le loro possibilità di provocare effetti collaterali o danni se vengono usati senza controllo, per troppo tempo, in eccesso o in combinazione con medicinali incompatibili, e questo è dovuto al fatto che sono elaborati chimicamente, ma soprattutto che sono concentrati.

    Le sostanze attive di un medicinale sono presenti in quest'ultimo in quantità maggiori rispetto al suo equivalente naturale. Per esempio, le patate contengono un veleno, la solanina, ma in piccolissime dosi (meno di 10 mg. per ogni 100 grammi). Le patate vecchie o diventate verdi per esposizione solare, così come la buccia o le radici che spigano dalla patata hanno una concentrazione di solanina molto maggiore. Difatti quando mangiamo un frammento di radice con tale concentrazione ci da il volta stomaco.

    Ma per raggiungere la dose tossica (da 2 a 5 mg per chilogrammo di peso corporale), mangiando patate sane e sbucciate bisognerebbe mangiarne 11 chili, mentre per la dose letale (da 3 a 6 mg/kg), bisognerebbe mangiarne 22 chili, il che è impossibile, lo stomaco non ha la capacità di contenere 22 chili di patate! Comunque la concentrazione di solanina è molto maggiore in patate vecchie, con radici o molto verdi. La cottura non aiuta perché il veleno si elimina solo a temperature superiori ai 240 C, qualcosa di alquanto improbabile nelle nostre comuni cucine.

    Le patate e il loro veleno non sono che un esempio, ma non si tratta del solo alimento che può contenere sostanze tossiche. Quel che volevamo dimostrare con quest'esempio è che delle sostanze come la solanina si trovano in quantità insignificane negli alimenti che le contengono. Per questa ragine i medicinali sono più pericolosi, perché contengono quantità di principi attivi superiori a quelle che si possono trovare in natura mediante gli alimenti.

    Inoltre, il fatto di mischiare i medicinali con altri principi attivi e eccipienti, unione che spesso non si trova in natura, può causare ipersensibilità o effetti secondari, disturbi seri o avvelenamento. E il peggio è che un medicinale può dare assuefazione molto di più di un prodotto naturale. Questo provoca un effetto simile a quello delle droghe, se prendiamo una medicina per troppo tempo, questa non ci fa più nessun effetto e dobbiamo prenderne in maggiori quantità, oppure un'altra più forte, con il risultato di intossicare il nostro corpo.

    Ora veniamo al punto: un medicinale ha un'azione più rapida e più forte rispetto a un prodotto naturale ed è ideale per risolvere un problema di salute, mentre invece usarlo in maniera costante e regolare per migliorare un certo aspetto del nostro organismo non è una buona idea, in quanto qualsiasi medicinale dovrebbe essere preso per breve tempo e soltanto per risolvere un certo disturbo fisico. Uno sviluppo personale o qualsiasi approccio per ottenere una migliore forma (tutte cose a lungo termine) richiedono dosi o procedimenti per i quali i medicinali si rivelano inefficaci e dannosi, con i loro effetti secondari, i loro pericoli di overdose, di assuefazioni o di danni. Ad esempio se soffriamo di impotenza, una pillola blù può tirarci di impaccio momentaneamente, ma perché prenderla per tutta la vita?

    Lasciamo le medicine al loro giusto posto. Per i problemi di forma e di sviluppo personale, abbiamo semplicemente bisogno di altre cose, altrettanto efficaci, ma più naturali e dunque meno dannose. Un'alternativa naturale, confermata dall'uso centenario e forse millenario vi costerà possibilmente meno e sarà sicuramente più sicura ed efficace a lungo termine della sua famosa, sintetica versione.

    Infine, c'è da dire che alla lunga, una buona dieta o un trattamento a base di principi naturali, contribuise a migliorare la nostra forma fisica in modo permanente e definitivo, al contrario dei medicinali, che lavorano solo sugli effetti e mai sulle vere cause e che alla lunga sapranno soltanto intossicarvi.

    Forse non avete nessun problema sessuale specifico, eppure una buona alimentazione è necessaria in ogni circostanza sia per mantenere la vostra forma che per prevenire i problemi. Ma anche e soprattutto per migliorarvi ancora di più, difatti anche se godete di un'ottima forma sessuale, questa può essere aumentata fino a raggiungere il suo massimo potenziale.



    [Chiudi]

    mobile friendly

    Questo sito è reattivo. Che cosa significa? Ebbene, provate a ridimensionare il browser e vedrete. La disposizione della pagina e la sua architettura cambiano a seconda delle dimensioni dello schermo.

    Oggigiorno il numero di utenti che usano dispositivi mobili per navigare su internet è uguale o superiore a coloro che usano computer. I siti web devono dunque essere leggeri e adattabili e funzionare esattamente come le applicazioni mobili.

    Il concetto di tecnologia liquida è ormai universalmente consolidato. Questo sito non ha una versione PC e una versione mobile. Ha una sola versione che si adatta a tutto. Ed è stato tra i primi siti web responsivi in italiano fin dal 2012!


    [Chiudi]