www.grande-pene.com
Il primo sito reattivo in italiano
Anche disponibile in
  • Iscriviti ora al programma
    Gli esercizi sfruttano un principio naturale: quando il pene va in erezione si ingrandisce, gli esercizi naturali sfruttano questo comportamento fisiologico e lo stimolano con lo scopo di ingrandire il pene in generale.

    Ingrandimento del pene

  • Ingrandimento naturale sia in lungo che in largo.
  • Esercizi 100% naturali, senza accessori o sostanze da prendere!
  • Risultati permanenti e visibili anche attraverso i vestiti.
  • Il metodo rafforza i muscoli pubici e corregge la curvatura del pene.
  • Nessun limite di età o di costituzione.
  • Presentazione del metodo naturale per ingrandire il pene

    Esistono vari metodi per ingrandirlo e non tutti sono buoni. Il nostro programma si basa soprattutto sul metodo naturale, che è senza dubbio il più efficace perché asseconda un comportamento proprio del pene senza provocare effetti collaterali.

    Il pene è la parte del corpo più facilmente ingrandibile perché, tra stato flaccido ed erezione, lo fa continuamente, è fatto per ingrandirsi. Ovviamente le dimensioni in erezione sono fisse e completamente relative a quelle da flaccido, ma ogni volta che si ottiene un'erezione, il membro si ingrandisce più o meno fino a quattro volte la sua situazione basale. Questo ingrandimento avviene perché il sangue riempie i corpi cavernosi e il corpo spugnoso del pene, i quali sono composti da numerose cavità il cui scopo è contenere il flusso sanguigno durante l'erezione.

    Dunque il principio naturale consiste nell'applicare uno stress addizionale a questa capacità naturale di ingrandirsi. Quando il pene va in erezione si riempie di sangue. Se poco a poco abituiamo il pene a contenere quantità di sangue sempre maggiori, questo ne risulterà ingrandito complessivamente, sia a riposo che in erezione, sia in lunghezza che in grossezza. È per questo che il metodo è efficace e affidabile. Una volta ottenuti i risultati desiderati, questi non si perderanno perché saranno le stesse erezioni a mantenerli, non avrete bisogno di continuare ad allenarvi!

    Vi starete chiedendo, perché dare tanta importanza alle dimensioni del pene? Non ingannatevi, sapete benissimo che più è grande meglio è. In tutte le culture e in tutti i tempi, averlo grande ha sempre significato maggior virilità, mascolinità e potenza sessuale. Poco conta dove vi trovate, con chi andate o dove andate. Le donne sono portate a essere MOLTO più attratte da uomini ben dotati.

    Quest'attrazione verso il pene grande è viscerale e irresistibile, e non tiene conto della ragione. Certo, fisicamente, le dimensioni non contano molto. Il sesso femminile è sensibile soprattutto nelle sue parti esterne e nei primi 5-8 cm dall'orifizio vaginale. Inoltre, la vagina è uno "spazio potenziale", in grado di adattarsi a un membro di qualsiasi forma, tanto che la sua profondità effettiva supera raramente i 12 centimetri. Malgrado questi argomenti, quale donna tuttavia resisterà davanti a un pene che la meraviglerà, la sorprenderà, ma soprattutto la stancherà fino all'estasi? Un uomo magro ben dotato è molto più attraente di un uomo pieno di muscoli ma con un pene piccolo.

    Certo, le considerazioni fisiche sarebbero senza appello se la sessualità si limitasse soltanto al fisico. Un sedere femminile grande e un sedere normale danno fisicamente lo stesso piacere. Ma quale eccita di più? Se il sedere è un richiamo sessuale potente nella donna, nell'uomo è il pene ad esserlo, assieme ad altri attributi estetici maschili. Le dimensioni del pene eccitano invariabilmente perché risvegliano la libido femminile e le fantasie sessuali, dunque le conseguenze sono ovvie: maggior piacere, maggior soddisfazione, più orgasmi. E, ugualmente, più attrazione.

    E c'è di più: alcuni studi sulla sessualità hanno addirittura dimostrato che il pene è percepito come sessualmente più estetico della vagina e averlo grande eccita indiscriminatamente.

    Ovvio, il pene da solo non basta a eccitare. Una donna vede l'uomo in tutta la sua persona e non soltanto in base a un singolo aspetto come il pene. Quindi non ci si può basare soltanto sulle dimensioni del pene, in quanto un pene grande senza aver riscaldato e acceso sessualmente una donna riuscirebbe soltanto a spaventarla e non ad eccitarla. Ma perché non avere questo punto a proprio favore potendolo?

    Gli argomenti che sostengono che le dimensioni non hanno nulla a che fare con la soddisfazione femminile non tengono dunque conto del fattore psicologico della sessualità, attribuendo a questa una funzione puramente fisica e riproduttiva. Ma la realtà è che un pene grande per una donna è "più bello" fisicamente e più eccitante sessualmente. E permette inoltre un maggior numero di posizioni sessuali. Per cui non ci sono problemi ad affermare che le dimensioni del pene sono una preoccupazione costante e legittima nella maggior parte degli uomini e averlo grande è definitivamente meglio.

    Fortunatamente ingrandire il pene è possibile! Il metodo naturale funziona e ha funzionato per migliaia di uomini prima di voi. Inoltre i risultati sono visibili anche in stato di riposo, dunque, si vedono anche per la strada, attraverso i pantaloni, come se foste nati superdotati. Avrete il famoso "bozzo" e il vostro successo con le donne aumenterà, giacché LO NOTERANNO, anche senza volerlo, il che sarà meglio, perché immagineranno qualcosa di ancora più grande!

    E cosa dire dell'impatto sull'autostima? Averlo più grande non vi converte automaticamente in una superstar, ma vi darà una sicurezza che non avete mai sognato, una sicurezza analoga e forse superiore a quella che avreste con un corpo muscoloso e addominali da favola. È vero, le donne cercano anche uomini intelligenti, responsabili, "a posto", di dettagli e buoni sentimenti. Ma come vedrebbero un uomo che, oltre a essere intelligente, responsabile e via dicendo, fosse anche superdotato e di bell'aspetto? È il caso di rispondere?

    E perché non mettere quest'aspetto a proprio favore potendolo? Chi non desidererebbe avere un pene più grande? Quanti tra voi sarebbero fieri di averlo superiore alla norma e con prestazioni senza uguali? Quanta gente vediamo ventarsi (magari a torto) di averlo più lungo e più grosso? Non vi piacerebbe sapere che lei ha avuto davvero quell'orgasmo e non ha finto per non deludervi? Non vi piacerebbe vederla ansimare e urlare di piacere e renderla sessualmente dipendente da voi? Avete mai letto quei vecchi fumetti erotici (del tipo Il Lando, Il Tromba, ecc), dove i protagonisti facevano impazzire anche le prostitute, al punto che alla fine offriva anche la casa? Non avete mai pensato che potreste diventare anche voi uno di questi eroi sessuali? Ebbene, con un programma naturale tutto questo non è solo possibile è anche accessibile immediatamente, nel modo più anonimo e a due click da voi!

    Poco contano le vostre dimensioni iniziali, la vostra età o la vostra origine, se seguite scrupolosamente il nostro programma, sarete qualcuno che farà parlare di sè per il suo dono di Sant'Antonio e le sue doti sessuali! E il meglio è che potete ottenerlo allo stesso prezzo di una cena al ristorante.

    In che modo si può ingrandire il pene?

    Abbiamo già menzionato il principio all'inizio di questa pagina ed è giunto il momento di approfondirlo. Abbiamo detto che un ingrandimento naturale è più efficace. Perché? Conoscendo il principio sembra ovvio, ma per quelli che non lo conoscono una breve spiegazione anatomica è necessaria:

    Il pene è formato anatomicamente da tre cilindri "paralleli" di tessuti spugnosi avvolti da grossi strati membranosi. Il corpo cilindrico della parte inferiore si chiama corpo spugnoso. L'uretra (condotto dove passa l'urina e lo sperma), si estende lungo tutta la lughezza fino a giungere all'estremità del glande (orifizio urinario), e si trova all'interno del corpo spugnoso dividendolo così in due parti, il muscolo bulbo-spugnoso (parte inferiore) e il bulbo del pene (parte superiore).

    Quando si ottiene un'erezione, tale corpo spugnoso inferiore acquista una certa prominenza, anche grazie al muscolo bulbo-spugnoso, dando l'impressione che sia l'uretra ad essersi gonfiata. La funzione di questo muscolo è quella di proteggere l'uretra durante l'erezione, impedendo che questa venga bloccata dalla pressione dei corpi cavernosi in modo da permetterle di essere un canale viabile per l'eiaculazione. I due cilindri restanti, chiamati rispettivamente corpi cavernosi sono situati in modo contiguo sul corpo spugnoso.

    I tre cilindri costituiscono un tessuto irregolare di aspetto spugnoso e fibrillare. A dare questo aspetto sono le cavità interne (che molti siti di ingrandimento del pene chiamano impropriamente "cellule" basandosi su traduzioni affrettate del termine inglese "cells"), dove affluisce il sangue durante un'erezione.

    I corpi cavernosi non hanno fine nel punto di congiungimento del pene col pube, ma continuano oltre formando un viottolo di ramificazioni fermemente intrecciate nell'arco pubico. Il glande (che è poi una specie di prolungamento del bulbo del pene), è costituito interamente da corpi spugnosi, particolarmente ricchi di terminazioni nervose altamente sensibili al tatto. Queste terminazioni si trovano anche in altre parti del sesso, però abbondano soprattutto nella regione del glande e delle parti immediatamente circostanti. Il membro è finalmente ricoperto da uno strato di pelle retrattile che in prossimità del glande è chiamata prepuzio.

    L'apparenza e le dimensioni del sesso variano considerevolmente da uomo a uomo, ma le dimensioni dipendono soprattutto dalla capacità di dilatarsi e di dilatazione massima delle cavità all'interno dei cilindri spugnosi e dei tessuti del glande.

    Il concetto chiave

    Le cavità di cui sono composti i vari tessuti spugnosi e cavernosi hanno dunque una "capienza" di base molto variabile, perché in fin dei conti siamo tutti diversi. Durante una normale erezione, abbiamo già visto come i corpi spugnosi e cavernosi possono essere dilatati facendo ingrandire il membro fino a quattro volte la sua taglia basale, questo fenomeno è trasparente e conosciuto da tutti.

    Ora, qualsiasi spugna aumenta di taglia se un liquido vi passa attraverso. Il pene è una "spugna vivente" ed è capace di indurirsi e ingrandirsi a causa della natura spugnosa dei suoi tessuti. Ora, che succede quando attraverso questi tessuti facciamo passare una quantità e una pressione di sangue superiori a quelle di una normale erezione? La nostra "spugna" è esposta a un'irrizagione maggiore, un rigonfiamento maggiore rispetto alla sua capacità abituale. Ogni parte che la costituisce "si stira" et tutta la spugna aumenta in dimensioni. Con il tempo, i tessuti si adattano al nuovo regime e restano dilatati pur avendo una maggior capienza, il che conduce a un ingrandimento generale, sia a riposo che in erezione, sia in lunghezza che in grossezza.

    Anatomia laterale
    Anatomia laterale
    (cliccare per ingrandire)
    Sezione frontale del pene
    Sezione frontale
    (cliccare per ingrandire)
    I corpi cavernosi e spugnosi prima I corpi cavernosi e spugnosi dopo

    Perché i risultati sono permanenti?

    Lo abbiamo detto, una volta che i tessuti spungosi saranno stati dilatati dagli esercizi, questi saranno riempiti al massimo della loro capacità ogni volta che avrete un'erezione. Saranno dunque le vostre erezioni a mantenere in forma i vostri corpi cavernosi. E una volta che questi corpi avranno acquisito un certo grado di capacità e di dilatazione, questa capacità rimarrà. Non avrete nulla da fare, ad ogni dilatazione ulteriore dei tessuti, le vostre erezioni richiederanno più sangue e il vostro pene sarà sempre grande.

    Risultati del metodo naturale

    Tutte le tecniche di questo programma sono naturali, pure e provate al 100% per raggiungere i massimi risultati. Non avrete bisogno di attrezzi artificiosi come pompe, estensori, pillole, ormoni (che, dopo la pubertà, non hanno alcun effetto sulle dimensioni), chirurgie, ecc e spesso onerosi (addirittura pericolosi). Dimenticate questi gadget senza valore, potete ottenere molto di più con esercizi sani e naturali e non avrete nulla da prendere, né ormoni, né viagra, né altri farmaci inappropriati. Il metodo naturale di ingrandimento del pene è definitivamente superiore e il nostro programma mostra, tappa dopo tappa, come giungere a risultati che non avreste mai sperato!

    Risultati inversamente proporzionali a la taglia iniziale

    Più un pene è piccolo all'inizio, più grandi saranno i progressi visibili. Più questo sarà grande all'inizio, meno i risultati saranno evidenti. Se siete già superdotati, allora i vostri risultati non saranno impressionanti.

    Questo fatto è abbastanza normale. Facciamo un'analogia con i muscoli. Certo il membro virile non è un muscolo, ma questa regola è generale.
    Il bicipite di un uomo robusto può essere il doppio più grande di quello di un mingherlino. Ma la differenza tra l'uomo robusto e un culturista di professione non è poi così grande. Un mingherlino può diventare un culturista dopo un allenamento assiduo e costante e così triplicare la taglia dei suoi muscoli. Esistono nondimeno dimensioni limite che non possono essere superate. Un culturista non potrà che molto difficilmente ingrandire ulteriormente i propri muscoli, e sicuramente non otterrà gli stessi progressi di un mingherlino che diventa culturista, anche se tra gli stessi culturisti ci sono differenze.

    Raddoppiare la taglia del pene ?

    Molti siti di ingrandimento peniano amano parlare di raddoppio di dimensioni, ma nessuno ha ancora avuto la sottigliezza di specificare che si tratta di risultati proporzionali alla taglia iniziale. Il sesso maschile possiede sempre le stesse caratteristiche di base ed è questo che fa la differenza tra l'elasticità e il grado di capacità e di dilatazione dei corpi cavernosi e spungnosi. Dal momento che una taglia di 16 cm in lunghezza è considerata un pò più che media, non bisogna meravigliarsi che un pene abbastanza piccolo possa raddoppiare di dimensioni raggiungendo o superando una taglia media. Se avete un pene più che medio o grande all'inizio, avrete comunque dei risultati, ma saranno qualitativamente meno evidenti, anche dal punto di vista visuale. Non possiamo superare i limiti imposti dalla natura. Potete certo essere un superdotato, ma non riuscirete ad essere sovrumano. E d'altra parte non avete neppure ragione di desiderare una taglia di toro o di asino. Sarebbe come voler essere alti due metri e mezzo. Quel che è certo è che dei risultati buoni e ragionevoli non sono mai inutili.

    Morale della storia: i tessuti peniani possono essere dilatati e ingranditi fino a un massimo variable e la proporzionalità dei risultati dipende dalla taglia iniziale. Più è piccolo, più i progressi saranno evidenti. In media, si possono avere risultati considerevoli in qualche mese. Qualsiasi uomo può esercitare il suo pene. Dunque, che aspettate?






    [Chiudi]

    Questo sito è reattivo. Che cosa significa? Ebbene, provate a ridimensionare il browser e vedrete. La disposizione della pagina e la sua architettura cambiano a seconda delle dimensioni dello schermo.

    Oggi giorno il numero di utenti che usano dispositivi mobili per navigare su internet è uguale o superiore a coloro che usano computer. I siti web devono dunque essere leggeri e adattabili e funzionare esattamente come le applicazioni mobili.

    Il concetto di tecnologia liquida è ormai universalmente consolidato. Questo sito non ha una versione PC e una versione mobile. Ha una sola versione che si adatta a tutto. Ed è stato tra i primi siti web responsivi in italiano fin dal 2012!


    [Chiudi]